Alla larga donne sposate!!!!
  • artigiano presso me
  • Ha studiato terza media a fatica presso Leonardo Da Vinci Rieti
  • Vive a Rieti
  • Single
  • 29/11/1961 (59 Anni)
  • Ultimo accesso 2021-07-26 05:08:12
  • 0 Baci
Collegamenti social
Aggiornamenti recenti
  • 2
    3 Commenti 0 Condivisioni
  • Andare a letto con qualcuno è molto semplice.
    Lo incontri, ci parli, gioco di sguardi, discorsi che intrigano, una parola in più, una parola in meno.
    Spogliarsi è banale.
    Toccarsi è meccanico.
    Finisci.
    Ti rivesti.
    Tè ne vai.
    Puoi farlo con chiunque.
    Amare qualcuno è diverso.
    l discorsi non intrigano e basta.
    Non ci si spoglia solo dei vestiti.
    Puoi dirgli che hai bisogno di un abbraccio,
    che sei preoccupato per qualcosa,
    svelargli le paure che ti porti dentro,
    raccontargli del sogno che fai frequentemente,
    spifferargli un progetto,confidargli un segreto.
    Puoi fargli spazio tra le tue paure e le tue parole,
    fargli posto nella tua vita ed entrare nella sua.
    Puoi prendergli la mano e convincerlo che
    insieme siete
    tutta la forza che occorre.
    Puoi svegliarti la mattina dopo e accorgerti che vi
    siete addormentati parlando, e che l'odore che
    pensavi venisse fuori dal tuo sogno, in realtà era il
    profumo del suo bagnoschiuma.
    Amare è una cosa diversa.
    Sicuramente, non è da tutti.
    Indubbiamente, non è per tutti.

    Andare a letto con qualcuno è molto semplice. Lo incontri, ci parli, gioco di sguardi, discorsi che intrigano, una parola in più, una parola in meno. Spogliarsi è banale. Toccarsi è meccanico. Finisci. Ti rivesti. Tè ne vai. Puoi farlo con chiunque. Amare qualcuno è diverso. l discorsi non intrigano e basta. Non ci si spoglia solo dei vestiti. Puoi dirgli che hai bisogno di un abbraccio, che sei preoccupato per qualcosa, svelargli le paure che ti porti dentro, raccontargli del sogno che fai frequentemente, spifferargli un progetto,confidargli un segreto. Puoi fargli spazio tra le tue paure e le tue parole, fargli posto nella tua vita ed entrare nella sua. Puoi prendergli la mano e convincerlo che insieme siete tutta la forza che occorre. Puoi svegliarti la mattina dopo e accorgerti che vi siete addormentati parlando, e che l'odore che pensavi venisse fuori dal tuo sogno, in realtà era il profumo del suo bagnoschiuma. Amare è una cosa diversa. Sicuramente, non è da tutti. Indubbiamente, non è per tutti.
    5
    1 Commenti 0 Condivisioni
  • Bisogna lasciare andare chi non ha fatto nulla per rimanere, chi ci regala false speranze, mezze verità e un amore che per metà ci ha regalato solo mancanze e tristi felicità.

    Bisogna lasciare andare chi non ha fatto nulla per rimanere, chi ci regala false speranze, mezze verità e un amore che per metà ci ha regalato solo mancanze e tristi felicità.
    1
    5 Commenti 0 Condivisioni
  • Cos’è la mancanza?
    Mi manchi ma non posso dirtelo
    mi manchi più del mancabile
    mi manca il fatto di non poterti dire
    "mi manchi".
    E allora prendo un foglio bianco
    e una penna senza inchiostro
    e lo scrivo lì che mi manchi,
    tutto in maiuscolo:
    che, chi scrive in maiuscolo, urla.
    Non lascio nemmeno uno spazio tra le parole:
    che una mancanza così
    non consente respiro.
    Scrivo scrivo scrivo
    scrivo fittissimo
    ma senza inchiostro
    e tutto resta bianco,
    e così vivo vivo vivo
    vivo fittissimo
    ma senza te
    e tutto resta pallido.
    Per chiunque un foglio bianco
    è solo un foglio vuoto
    ma per me il vuoto non esiste
    è solo un "troppo pieno"...
    e come qui sopra al foglio c'è scritto che mi manchi
    (invisibile, ma fitto, fittissimo)
    qui dentro ogni mio spazio è (stra)pieno di te.
    Cos’è la mancanza?
    La mancanza
    è la più presente
    di tutte le assenze;
    è un foglio bianco
    che sembra vuoto
    invece è scritto così fitto
    che non hai più spazio
    per aggiungere neppure
    una sola parola
    …e se hai bisogno di scrivere
    come hai bisogno di vivere
    allora…
    beh allora
    è davvero
    un gran casino.

    Cos’è la mancanza? Mi manchi ma non posso dirtelo mi manchi più del mancabile mi manca il fatto di non poterti dire "mi manchi". E allora prendo un foglio bianco e una penna senza inchiostro e lo scrivo lì che mi manchi, tutto in maiuscolo: che, chi scrive in maiuscolo, urla. Non lascio nemmeno uno spazio tra le parole: che una mancanza così non consente respiro. Scrivo scrivo scrivo scrivo fittissimo ma senza inchiostro e tutto resta bianco, e così vivo vivo vivo vivo fittissimo ma senza te e tutto resta pallido. Per chiunque un foglio bianco è solo un foglio vuoto ma per me il vuoto non esiste è solo un "troppo pieno"... e come qui sopra al foglio c'è scritto che mi manchi (invisibile, ma fitto, fittissimo) qui dentro ogni mio spazio è (stra)pieno di te. Cos’è la mancanza? La mancanza è la più presente di tutte le assenze; è un foglio bianco che sembra vuoto invece è scritto così fitto che non hai più spazio per aggiungere neppure una sola parola …e se hai bisogno di scrivere come hai bisogno di vivere allora… beh allora è davvero un gran casino.
    1
    2 Commenti 0 Condivisioni
  • 1
    0 Commenti 0 Condivisioni
  • 2
    0 Commenti 0 Condivisioni
  • Si a me non importa in questo momento dove siamo con chi siamo l amore è qualcosa che di molto più profondo della geografia e del tempo. Siamo noi nella nostra essenza che con passi felpati con uno sguardo una parola una attenzione ma quella giusta sappiamo toccarci l anima che vive millenni ma a volte è spenta come morta

    Si a me non importa in questo momento dove siamo con chi siamo l amore è qualcosa che di molto più profondo della geografia e del tempo. Siamo noi nella nostra essenza che con passi felpati con uno sguardo una parola una attenzione ma quella giusta sappiamo toccarci l anima che vive millenni ma a volte è spenta come morta
    0 Commenti 0 Condivisioni
Altri post